Home Page

Indice Rassegna Stampa

 

Cheese Time - 01 Dicembre 2003


Piana del Sele: l' arte bufalina si celebra e rilancia

1° dicembre 2003 - Si dice bufala e il pensiero corre alla mozzarella, si sa. Ma l' idea è riduttiva, perché da questo animale si ottengono anche ottimi insaccati e carne, e altri e straordinari prodotti caseari. La razza bufalina ha un suo grande e particolare fascino, figlio del mìsterioso aspetto e delle lontane origini (giunse da noi non meno di mille anni fa, probabilmente dall' Asia Centrale), ma la accompagnano anche una cultura e una tradizione straordinarie, profondamente legate al territorio e all' economia locale.
La "Festa della Bufala", giunta al suo ventinovesimo anno e organizzata dall' associazione culturale Galaxia Via Lattea di Battipaglia, è una manifestazione che vuole celebrare tutto questo ma anche qualcosa di più. Perché al di là dell' aspetto pantagruelico dell' evento (cena memorabile è stata quella di sabato scorso all' Hotel Taverna dei Re di Paestum), qui c'è cultura, tradizione e profondo orgoglio di appartenenza al territorio; qui trovi le origini forti e lontane, la magia dell' animale che in quest' area ha trovato il suo terreno d' elezione, giungendo oggi nei cinquecento allevamenti della zona a quasi cinquantamila capi (di media cento per allevamento) che danno ogni giorno novecento metri cubi di latte prontamente trasformato in quella che senza dubbio è la "regina dei latticini".
Ma non inducano questi numeri in errore: quella della Piana del Sele, che va da Battipaglia a Paestum verso il mare e più in profondità si spinge oltre Eboli, non è una realtà super-industrializzata, bensì un microcosmo in cui le aziende artigiane, spesso a dimensione familiare, rappresentano il cuore pulsante dell' economia locale. Una realtà diffusa e forte, quindi, che si ritrova ogni anno in novembre ad autocelebrarsi in questa "Festa della Bufala" che è un modo anche per contarsi e per sentirsi sempre più uniti e forti e tenacemente coesi; e che oltre al piacere della tavola e della convivialità riserva interessanti occasioni di confronto e di riflessione. II serrato e coinvolgente talk-show tenutosi per l' occasione ha visto partecipare alti esponenti del mondo della cultura, della politica e della società civile, che hanno a cuore le varie problematiche legate alla filiera bufalina e che applaudono e partecipano allo straordinario progetto intrapreso dall' associazione.
In questi ultimi anni Galaxia Via Lattea - presieduta da uno dei più brillanti esponenti dei comparto caseario locale, Nicola Pietrafesa - ha saputo risvegliare l' animo dei cittadini e delle istituzioni locali, portando la civiltà e la cultura bufalina a contatto con la gente e creando una consapevolezza profonda e diffusa, e una partecipazione che lascia di stucco. Lezioni nelle scuole, visite guidate ai caseifici, e poi concorsi e borse di studio, per studenti di ogni ordine e grado.
La strada intrapresa è quella vincente: la popolazione è coinvolta, cosciente e orgogliosa, e l' appartenenza a questo fondamentale segmento dell' economia locale rinnova gli stimoli a far sempre meglio. È così che, dopo aver ben seminato nel proprio territorio e aver iniziato a cogliere i frutti di questo lavoro, qui si pensa finalmente e in maniera concreta di portare questa composita e forte realtà fuori dalle mura domestiche. Gli obiettivi sono molteplici, i progetti stimolanti e a portata di mano. La pietra di paragone si chiama Parmigiano-Reggiano: il re dei formaggi e la regina dei latticini possono e devono avere pari dignità, e quindi l' idea di un Museo della Mozzarella e della Bufala non è un semplice miraggio (quello del Parmigiano ha aperto i battenti sabato scorso a Soragna, in provincia di Parma, n.d.r.).
La strada intrapresa dagli imprenditori salernitani è quella giusta: puntare sulla massima qualità e sulla comunicazione, sulla promozione culturale e del territorio, e da qui partire rilanciando le iniziative più idonee alla conquista di altri mercati in Italia e poi all' estero.
Sul prossimo numero della newsletter cartacea Cheese Time si parlerà delle insidie che Dop e mercato selvaggio stanno portando alla migliore realtà artigianale della Mozzarella di Bufala Campana.

Home Page Galaxiavialattea.it